Riconquistare EX Dopo Tradimento

Dopo un atto di tradimento è davvero possibile riconquistare l’ex?

Anche se il tradimento è difficile da accettare ci sono diversi casi in cui fare riaccendere la fiamma della passione e dell’amore ardente è possibile ovviamente se è rimasto almeno un briciolo di sentimento nella vostra ex partner.

Basta seguire i giusti tip e suggerimenti per riconquistare la fiducia di una persona che si ama profondamente, per iniziare da zero un nuovo capitolo d’amore.

Cambiare e riconoscere i propri sbagli e i propri atti di infedeltà, a volte, permette di salvare una relazione d’amore che sembrava essere definitivamente finita.

Non sempre però dimostrare di essere cambiati e mettere in atto le giuste azioni e comportamenti può portare a riconquistare l’ex: occorre buon senso ed impegno.

Non c’è alcuna garanzia che si sarà salverà realmente la relazione d’amore dopo aver tradito la fiducia dell’ex.

Se si ama veramente una persona, per ricominciare a far funzionare di nuovo le cose, occorre una giusta dose di tempo e di risorse.

Grande è lo sforzo ed il sacrificio necessario per dimostrare il continuo impegno a riconquistare una ex ed a riniziare una relazione d’amore migliore di quella pregressa.

Ecco i consigli e tip utili da seguire step dopo step per riconquistare definitivamente una ex partner dopo aver commesso un atto di tradimento.

  1. Ammettere di aver commesso l’errore

Molto spesso si cerca di tacere sull’atto di tradimento per lungo tempo (persino per anni) e sulla relazione d’amore portata avanti parallelamente.

Dinanzi all’evidenza si cerca sempre di non riconoscere i propri sbagli, di tergiversare e di non fornire le reali motivazioni che hanno portato all’atto di tradimento.

Si tratta di una serie di errori grossolani che vengono compiuti e ripetuti nel tempo: per riconquistare la fiducia dell’ex partner tradita è importante cambiare definitivamente.

Il primo suggerimento da seguire è quello di porre definitivamente la parola “fine” a qualsiasi relazione e di “tagliare” tutti i contatti con l’altra o le altre.

Per riconquistare un’ex partner occorre chiarire fin da principio di aver sbagliato e di non essere interessato alla persona.

Evitare e rimuovere il numero di telefono, il contatto email, le chat e qualsiasi Social Media: questo è un altro punto di partenza per riconquistare da zero la fiducia dell’ex tradita.

Se non ci si sente pronti a rimuovere completamente i contatti instaurati con la nuova persona, molto probabilmente si dovrà sacrificare la relazione d’amore con l’ex partner.

Mantenere in piedi due relazioni d’amore parallele oltre ad essere impossibile, non è assolutamente sinonimo di serietà. Nella vita occorre fare delle giuste scelte, essere sinceri e trasparenti.

  1. Essere onesti e comunicare in modo trasparente

Altro consiglio utile è avere una discussione con l’ex partner che sia onesta e cristallina: se si tradisce una persona, è importante sapere che si tradisce la fiducia della stessa.

Occorre dimostrare che si può cambiare ammettendo gli errori compiuti, è bene essere sinceri sulle reali motivazioni che hanno portato al tradimento.

Pensare attentamente a ciò che si vuole realmente comunicare al partner prima di iniziare la conversazione.

Un buon consiglio è quello di dare il giusto lasso di tempo affinché l’ex partner ragioni e capisca ciò che è successo realmente.

Molto probabilmente l’ex partner vorrà informazioni più dettagliate sulla storia e sulla relazione o avventura con l’altra persona: in questo caso “nella cattiva sorte” è importante rispondere onestamente alle domande poste, indipendentemente da quanto si possa essere imbarazzati.

  1. Scusarsi in modo sincero

Ammettere le proprie colpe e scusarsi in modo sincero e trasparente aiuta l’ex partner a riconquistare un po’ di fiducia e di speranza.

Una frase ricorrente è la seguente: “So di averti ferito e farò tutto il necessario per ricostruire la nostra relazione d’amore. Sono veramente dispiaciuto e voglio dimostrarti di essere cambiato definitivamente“.

Chiedere scusa in modo leale, sincero e trasparente aiuta l’ex partner a capire che si può realmente cambiare e riniziare tutto da zero.

Le scuse devono sempre venire dal cuore, non devono essere fittizie o una mera “recitazione teatrale”: è sbagliato “indossare maschere”, occorre porgere le proprie scuse “a viso scoperto”.

  1. Chiedere il perdono

Chiedere il perdono è ancora più complicato di scusarsi in modo sincero ed onesto: nella maggior parte dei casi non è un’impresa assolutamente semplice e veloce.

Tuttavia, se si vuole riconquistare realmente l’ex partner, è importante sapere fin da subito che chiedere il perdono potrebbe richiedere del tempo.

L’ex partner vorrà prendersi un lasso di tempo più o meno lungo per valutare se c’è un impegno reale da parte del “traditore” di cambiare definitivamente comportamento.

Inoltre, l’ex partner deve capire se prova ancora sentimenti reali per ricominciare definitivamente la relazione d’amore o il suo cuore “batte” per un altro.

  1. Lasciare vivere i giusti spazi

L’ex partner potrebbe volere il proprio spazio per riflettere e per capire se ne valga veramente la pena ricominciare da zero con una persona che ha tradito la propria fiducia d’amore.

Non si devono fare pressioni sul proprio partner, occorre dimostrare di avere rispetto e, se la fiamma si riaccenderà, molto probabilmente il partner cercherà di riattivare ogni contatto personale.

Occorre pazientare e lasciare la giusta dose di tempo affinché l’ex partner possa dimostrare di sentirsi pronta a ritentare l’inizio di un nuovo capitolo d’amore con il “traditore”.

Conclusioni: la terapia di coppia può aiutare a riconquistare l’ex?

Una volta messi in atto tutti i suggerimenti utili per riconquistare un’ex partner, è possibile che la maggior parte delle coppie debba rivolgersi ad un counselor o terapista di coppia, un valido esperto che sappia fornire un supporto psicologico ai partners.

Diversi studi scientifici ed accademici hanno validato la tesi che rivolgersi ad un valido consulente di coppia può essere di grande ausilio nel fornire sostegno morale alle coppie in crisi.

Rivolgersi ad uno psicoterapeuta per sottoporsi ad una terapia di coppia consente ad entrambi i partner di capire effettivamente gli errori che entrambi hanno compiuto.

Si tratta di impostare un piano terapeutico ad hoc che consenta di migliorare in primis la propria autostima e conoscenza di sé per poi iniziare a lavorare sulle relazioni umane e sui rapporti interpersonali con gli altri, in particolare sull’empatia e sulla fiducia verso il partner.

Per riconquistare l’ex occorrerà attendere tempo, farsi supportare da un esperto terapista di coppia, il quale fornisca una consulenza concreta a chi sta tentando di “recuperare” la propria storia d’amore, a seguito di un atto di infedeltà.